Il cibo che rende felici

???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Chi l’ha detto che non è possibile ritrovare il buon umore seguendo una dieta?

Questo infatti è possibile grazie ad alcuni preziosi alimenti che aiutano a stimolare la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che agisce a livello del sistema nervoso centrale e gastro intestinale, principalmente coinvolto nella regolazione dell’umore.

La serotonina inoltre aiuta anche a conciliare il sonno, migliorando il livello di concentrazione.

Imparare a conoscere e riconoscere quegli alimenti che ne favoriscono la produzione è sicuramente un ottimo metodo per ritrovare la forma con il buon umore.

Gli alimenti della felicità

Uno dei precursori della serotonina è il triptofano, un aminoacido, che viene convertito in serotonina attraverso il corretto apporto di vitamina B e C.

Il triptofano è un aminoacido che fisiologicamente non viene prodotto dal nostro organismo, ma che dovrà essere introdotto attraverso l’alimentazione.

Tutti gli alimenti ricchi in triptofano come i latticini, i cereali integrali, farina di avena, farina di frumento, i legumi, le banane, e la frutta secca a guscio.

Un bel piatto di pasta o di riso quindi ci aiuterà a farci sentire più tranquilli, felici e rilassati. Attraverso l’impiego di corrette metodologie di cottura, non rappresenta quindi un alimento da escludere dalla nostra dieta, anche se abbiamo bisogno di perdere qualche chilo di troppo ma al contrario, un’ottima scelta per fornire la giusta energia al nostro organismo non perdendo il buonumore.

Fondamentali anche gli alimenti ricchi in vitamina B quali le verdure a foglia verde, i kiwi, i legumi, gli agrumi, alcune tipologie di carne e pesce.

Ad esempio l’associazione tra cereali e legumi, oltre a rappresentare una scelta corretta e ben bilanciata da un punto di vista nutrizionale, permette di fornire al nostro organismo sia il triptofano sia le vitamine corrette per favorire la produzione di serotonina.

Introdurre alimenti ricchi in calcio possono infatti contribuire a mantenere sotto controllo ansia e sbalzi di umore. Via libera quindi a latte e suoi derivati, legumi, pesce e verdure, tra cui spinaci, rucola e broccoli particolarmente ricche di questo minerale.

Inoltre aggiungiamo sapore, e soprattutto calcio, ai nostri piatti attraverso l’impiego di erbe ed aromi come la maggiorana, la salvia, l’origano ed il timo.

 

By | 2017-08-27T05:47:42+00:00 agosto 27th, 2017|news|0 Comments

Leave A Comment