La Pelle dopo l’estate ecco cosa fare

idraDopo l’estate la pelle tende a “tirare” per effetto della disidratazione e dell’abbronzatura che spesso lascia il posto a secchezza. Ecco come fare.

Come idratare la pelle del viso dopo l’estate

Il viso, è una delle parti del corpo che più soffre la disidratazione o la secchezza della pelle. Per alleviare questo fastidio si ricorre a una serie di prodotti in grado di ridurre l’evaporazione dell’acqua verso l’ambiente esterno, formando una protezione leggera e vellutata.

Innanzitutto la prevenzione: è importante usare prodotti molto delicati sia per la detergenza che per l’asportazione del trucco. Per questo noi consigliamo la Mousse all ‘aceto di mele del trentino, Totalmente naturale, il potere sgrassante viene dato appunto dall ‘aceto e no da derivati del petrolio!

In base al momento della giornata, va variato il trattamento: di giorno si può applicare una crema idratante light, di notte si deve optare per una crema idratante più ricca. La crema idratante al sambuco veneto vi donerà un effetto idratato per 3 o 4 ore dopo l’applicazione!

Se durante il giorno si prevede di rimanere a lungo all’aperto, è consigliabile scegliere una crema che contenga anche filtri solari per prevenire i segni dell’età. E qui viene in soccorso il brevetto DNA protection, che scherma totalmente dai raggi UVB,  della nostra crema antiage allo zafferano

Molto importante è l’aggiunta al trattamento diurno, di un siero reidratante altamente concentrato, da applicare sopra la crema quando si sente la pelle “tirare” oppure, sotto la crema, se si vuole potenziarne l’azione reidratante. Il siero al Licopene ( pomodoro italiano) è uno dei prodotti più venduti della nostra linea per l ‘immediata idratazione e tonificazione.

Corri in farmacia e prova Natibio

By | 2017-08-27T06:37:43+00:00 agosto 27th, 2017|news|0 Comments

Leave A Comment