Le proprietà benefiche del mirto

Il mirto è una pianta caratteristica della macchia mediterranea, quindi è facile trovare questo arbusto in Italia: in particolare riveste un ruolo davvero importante in Sardegna dove è stato sempre conosciuto e usato per le sue proprietà, sia aromatiche che farmaceutiche. Noto nell’antichità come pianta sacra alla dea Afrodite, il mirto nella mitologia greco-romana era anche uno dei simboli delle Amazzoni.

L’arbusto ha numerosi proprietà concrete oltre a quelle simboliche: per l’esattezza le foglie e le cime fiorite di mito hanno straordinarie proprietà balsamiche, astringenti e antinfiammatorie. Di conseguenza sono usate in vario modo per curare i disturbi del sistema respiratorio e dell’apparato digerente. Infine sono anche leggermente antisettiche.

L’uso più diffuso delle foglie, dei fiori e delle bacche di mirto è quello alimentare: infatti da queste parti si ricavano infusi e decotti da assumere per via orale. In particolare si prepara un decotto con le foglie e il miele per avere un rimedio davvero molto valido contro il catarro, le infiammazioni alle vie respiratorie e le bronchiti. Se invece si mettono le foglie in infusione si ottiene un antiemorragico e un ottimo astringente intestinale. Infine le foglie hanno anche un uso edibile perché possono essere usate fresche o secche per dei gustosi ripieni; triturate sostituiscono le spezie per insaporire in maniera ottimale la selvaggina. Questi impieghi valgono anche per le bacche, sia fresche che secche, mentre i rami di mirto sono l’ideale per aromatizzare la carne cotta allo spiedo.

La pianta ha ottime proprietà che vengono sfruttate sia nell’aromaterapia che nella profumeria per quanto riguarda le frizioni, i bagni e i massaggi. Ad esempio i poteri curativi delle foglie permettono di ottenere un olio essenziale che supporta il sistema immunitario soprattutto durante la stagione invernale: in questo modo si stimola l’appetito e si protegge l’organismo dai malanni di stagione. È anche un buon epatostimolante, capace di lenire la psoriasi, l’insonnia e il meteorismo. L’essenza è molto usata anche nella fisioterapia per combattere i sintomi delle emorroidi e della leucorrea. Infine nel settore della cosmesi è uno degli ingredienti base di creme, prodotti per le pelli sensibili e detergenti proprio a causa delle proprietà lenitive e toniche.

Per questo motivo la nostra crema per l acne è a base di Mirto di Sardegna!

l Mirto di Sardegna  ha un potente effetto lenitivo e tonificante che dona al viso lucentezza e regolarità. Le proprietà purificanti ed equilibranti dell’olio essenziale di Mirto  rendono infatti la pelle liscia e vellutata e permettono di mantenere la freschezza del viso durante tutta la giornata. Ottimo come sebo normalizzante antisettico e astringente.

Il Mirto di Sardegna  ha un potente effetto lenitivo e tonificante che dona al viso lucentezza e regolarità. Le proprietà purificanti ed equilibranti dell’olio essenziale di Mirto  rendono infatti la pelle liscia e vellutata e permettono di mantenere la freschezza del viso durante tutta la giornata. Ottimo come sebo normalizzante antisettico e astringente. TUTTA DA PROVARE!

 

 

By | 2017-10-18T07:42:16+00:00 ottobre 18th, 2017|news|0 Comments

Leave A Comment